La nuova sfida 2020 di Top Automazioni: magazzino robotizzato ARM

La nuova sfida 2020 di Top Automazioni: magazzino robotizzato ARM

  • La nuova sfida 2020 di Top Automazioni: magazzino robotizzato ARM

    La nuova sfida 2020 di Top Automazioni: magazzino robotizzato ARM

    News

     

     

    E’ ufficialmente entrato in produzione ARM, la nuova sfida per il 2020 targata Top Automazioni.

    Le isole robotizzate ARM sono ideate per automatizzare i processi di asservimento alle principali lavorazioni di ripresa abbattendo così i costi di manodopera e aumentando la produttività. 

     

    I PUNTI DI FORZA:

    • INSTALLAZIONE SMART
    • ADATTABILE SU QUALSIASI MACCHINA UTENSILE
    • IDEALE PER SPAZI RIDOTTI.

     

     

    ARM è il magazzino robotizzato “STAND-ALONE” compatto e pronto all’uso, dedicato a tutte le macchine utensili quali: TORNI, RETTIFICHE, CENTRI DI LAVORO, SEGATRICI, ecc ecc…

    DEFINITO “STAND-ALONE” IN QUANTO FACILE DA POSIZIONARE E AGILMENTE INTERFACCIABILE DA UNA MACCHINA ALL’ALTRA.

     

    ARM è dotato del sistema di manipolazione antropomorfa FANUC, da sempre sinonimo di affidabilità e solidità, che garantisce la ripetibilità nell’approvvigionamento della nostra macchina utensile. 

    • Il sistema di immagazzinamento garantisce una portata di 1000KG.
    • La sua capienza standard è di 24 pallet dedicati (600mmx400mm).
    • Lo standard nella manipolazione dei particolari è di 20 KG (modificabile in base alle esigenze).
    • Non necessita di protezioni perimetrali grazie al Dual Safety Check di FANUC e ad un Laser Scanner ad alta sensibilità.
    • Il sistema di magazzini verticali a carrello consente un facile utilizzo per l’operatore.
    • La flessibilità nella configurazione e i numerosi accessori disponibili permettono di gestire un’ampia gamma di prodotti.
    • Il sistema di manipolazione dotato di sgancio rapido assicura velocità e semplicità nell’attrezzaggio.

     

    Il SUO unico limite è la TUA fantasia…

     

     

    Per info e download clicca qui

     

     

    Per il video clicca qui

    • 30.06.2020